• COSTO E MERCI [... nome porto di destinazione]
  • COSTO И MERCI [... nome della porta di destinazione]
Questo termine è quello di essere utilizzato solo per il trasporto marittimo o per vie navigabili interne.
CFR-Inkoterms-2010-VINCULUM- Sdoganamento Vladivostok-GK-IMPORT40Fabbricante o venditore di fabbrica o magazzinoConsegna dalla fabbrica o dal magazzino al terminal di partenzaPosizionamento di merci sul terminal merciMettere le merci a bordoConfine di statoTrasporto marittimo verso il porto di sbarcoAlloggio nel deposito temporaneo al porto di arrivo (scarico)Consegna di merci pronte per lo scarico dal veicoloMagazzino del destinatarioArea di costo e responsabilità del venditoreLe spese e la zona di responsabilità dell'acquirenteMomento di trasferimento del rischio!

"Costo e nolo"( 'Costo e nolo") indica che il venditore consegna prodotto con il trasporto di acqua verso il porto di destinazione, è obbligato a stipulare un accordo ea pagare tutte le spese necessarie per la consegna della merce, compreso il carico in un magazzino o in fabbrica, la consegna nel porto di partenza, il trasporto merci. Il venditore ha il diritto di consegnare carico al porto di destinazione e organizzare i lavori per lo scarico. Per questo è necessario concordare queste condizioni nel contratto. Ulteriori aspetti organizzativi come lo scarico delle merci, lo sdoganamento, la consegna al magazzino, al negozio o all'importatore del cliente finale prendono il sopravvento.

Il rischio di perdita o danneggiamento delle merci passa quando le merci sono a bordo della nave.

Quando si usa questo termine, il termine CPT, CIP, CIF il venditore adempie al suo obbligo di consegna quando consegna la merce al corriere e non quando le merci raggiungono la loro destinazione. Il trasferimento della proprietà delle merci viene effettuato al momento della spedizione della merce nel porto di destinazione.

termine CFR contiene due punti critici, perché il rischio e i costi passano in due luoghi diversi. Il contratto definisce sempre il porto di destinazione, ma non può specificare il porto di spedizione quando il rischio passa all'acquirente. Se il porto di spedizione è di particolare interesse per l'acquirente, si raccomanda alle parti di definirlo in modo più chiaro nel contratto.

Parti sono anche incoraggiati dalla possibilità di determinare con maggiore precisione il punto al porto di destinazione, in quanto i costi per questo punto è il venditore. Venditore raccomandato che i contratti di trasporto, che riflettono esattamente questa scelta. Se il venditore è nel suo contratto di trasporto sostiene i costi del discarico al punto concordato al porto di destinazione, il venditore non ha diritto al risarcimento da parte dell'acquirente di tali costi, salvo diverso accordo tra le parti.

Il venditore deve consegnare la merce, oa bordo, o far essere consegnati in modo tale da fornire la merce a destinazione. Inoltre, il venditore deve stipulare un contratto di trasporto, o per fornire un tale contratto. Il riferimento all'obbligo di "fornire" in numerose vendite per la catena, che sono spesso usati in commercio di materie prime.

CFR Potrebbe non essere appropriato quando le merci vengono consegnate al corriere prima di essere collocate a bordo della nave, ad esempio le merci in contenitori terminale. In tali situazioni è più appropriato usare il termine CPT.

CFR richiede al venditore di espletare le formalità doganali per l'esportazione, se applicabile. Tuttavia, il venditore non è tenuto a espletare formalità doganali per l'importazione, a pagare dazi all'importazione o ad espletare altre formalità doganali all'atto dell'importazione.

termine CFR È conveniente per l'importatore, perché l'esportatore prende i principali problemi e rischi organizzativi. Ma tutti i costi, il venditore includeranno ancora nel prezzo della merce.

Scopri cosa devi considerare e prendere quando scegli CFR Chiudere l'elenco di azioni per CFR
  • per chiarire in dettaglio i parametri e le caratteristiche dei colli (compresa l'etichettatura), ciò è necessario per il successivo sdoganamento delle merci;
  • chiaramente d'accordo con il venditore porto di consegna delle merci;
  • definire una data o un termine di consegna rigorosi nel contratto - questa è la data entro la quale le merci devono essere consegnate al porto di destinazione. Ad esempio, 28 può 2019 g., Oppure specificare un periodo di tempo specifico: "Le merci devono essere fornite al porto di destinazione indicato tra 14 giugno e 18 giugno 2019 g.". Se il venditore non rispetta la scadenza, il costo di una nave semplice può essere addebitato a lui.
  • concordare con la compagnia di assicurazioni i termini di assicurazione, se necessario (assicurazione per CFR - area di responsabilità dell'acquirente);
  • ottenere i permessi, se necessario;
  • pagare le spese doganali per l'importazione di merci;
  • effettuare lo sdoganamento delle merci;

Questo elenco non è completo e dipende dal caso specifico, in queste condizioni di consegna, la logistica del venditore può dare un costo di trasporto inferiore rispetto, ad esempio, FOB, ma di solito, di conseguenza, l'acquirente paga le spese portuali al porto di arrivo, il che aumenta il costo finale, inoltre non è consigliabile usare questo termine se il carico è pianificato per essere inviato ulteriormente attraverso la Russia nei treni container.

1: obblighi generali del venditore e dell'acquirente alle condizioni CFR

A.1.Il venditore è tenuto, in conformità con il contratto di vendita, a fornire all'acquirente le merci, la fattura commercialefattura, così come qualsiasi altra prova di conformità dei prodotti ai termini del contratto di vendita, che può essere richiesto secondo i termini del contratto.Qualsiasi documento di cui A1-A10 può essere sostituito da un record o procedura elettronica equivalente, se concordato dalle parti o è comune.
V.1. L'acquirente è obbligato a pagare il prezzo della merce, come previsto nel contratto di vendita.Qualsiasi documento di cui ai paragrafi B1-B10 può essere sotto forma di un record elettronico equivalente o altra procedura, se concordata dalle parti o è comune.

2 Licenze, permessi, controllo di sicurezza e altre formalità alle condizioni CFR

A.2.Se necessario, il venditore deve, a proprie spese e rischio, per ottenere una licenza di esportazione o altre autorizzazioni ufficiali ed espletare tutte le formalità doganali necessarie per l'esportazione di merci.
V.2.Se necessario, l'acquirente deve ottenere a proprie spese e l'importazione rischio licenza o altra autorizzazione ufficiale e svolgere tutte le formalità doganali per l'importazione di beni e il suo trasporto attraverso qualsiasi paese.

3: contratti di trasporto e di assicurazione in condizioni CFR

A.3.a) Contratto di trasporto
Il venditore deve stipulare o concludere un contratto di trasporto di merci da un punto di consegna di nome, se è definito, dal luogo di consegna al porto di destinazione, o, se concordato, a qualsiasi punto in tale porto. Il contratto di trasporto deve essere effettuata dal venditore, in usuali condizioni e fornire al trasporto in direzione generalmente accettato della nave del tipo normalmente utilizzato per il trasporto di merci vendute.
b) Contratto di assicurazione
Il venditore alcun obbligo per l'acquirente nell'ambito di un contratto di assicurazione. Tuttavia, il venditore deve fornire al compratore, su sua richiesta, a suo rischio e spese (se del caso i costi), le informazioni necessarie per l'acquirente di assicurazione.
V.3.a) Contratto di trasporto
L'acquirente non ha alcun obbligo al venditore di concludere un contratto di trasporto.
b) Contratto di assicurazione
L'acquirente non ha alcun obbligo al venditore di stipulare un contratto di assicurazione. Tuttavia, il compratore deve fornire al venditore, su richiesta, fornire le informazioni necessarie per l'assicurazione.

4: consegna e accettazione della merce secondo le condizioni CFR

A.4.Il venditore deve consegnare la merce, o mettendo sul tabellone o fornendo beni consegnati in quel modo. In questo e in un altro caso, il venditore deve consegnare la merce alla data o entro il periodo concordato e in un modo che è tipico per questa porta.
V.4.L'acquirente deve prendere in consegna la merce non appena essa sia stata consegnata in conformità del paragrafo A4, e prendere la merce dal vettore nel porto di destinazione.

5: trasferimento del rischio in condizioni CFR

A.5.Il venditore deve sopportare tutte le perdite o danni alla merce fino alla consegna ai sensi del paragrafo A4, con l'eccezione dei rischi di perdita o danno nei casi di cui al paragrafo B5.
V.5.L'acquirente si assume tutti i rischi di perdita o di danni alla merce dal momento della consegna in conformità del paragrafo A4.
Al inadempienza agli obblighi acquirente per fornire la notifica ai sensi del paragrafo B7, egli si assume tutti i rischi di perdita o di danni alla merce dalla data concordata o la data in cui è scaduto il periodo di consegna concordato, a condizione che le merci sono state esplicitamente individualizzati come una merce, che è il soggetto accordo.

6 Assegnazione delle spese in condizioni CFR

A.6.Il venditore deve pagare:
  • tutte le spese relative ai beni fino al momento della loro consegna in conformità al paragrafo А4, ad eccezione delle spese pagate dal compratore, come previsto al paragrafo Б6;
  • spese di trasporto e altre spese specificate in A3 a), compresi i costi di carico delle merci a bordo della nave e le eventuali spese connesse allo scarico delle merci nel porto di scarico concordato, che sono addebitate al venditore in base al contratto di trasporto;
  • se necessario, il costo delle formalità doganali richieste per l'esportazione di merci, nonché i dazi, imposte e le tasse pagate all'esportazione, così come i costi del suo trasporto attraverso qualsiasi paese, se sono addebitati al venditore secondo i termini del contratto di trasporto.
V.6.L'acquirente deve, fatte salve le disposizioni del paragrafo A3, pagare:
  • tutte le spese relative alla merce dal momento della consegna in conformità al paragrafo А4, eccetto, se richiesto, le spese per l'espletamento delle formalità doganali per l'esportazione di merci, nonché le imposte, le tasse e altre spese dovute durante l'esportazione, come previsto al paragrafo А6 c);
  • tutti i costi e gli oneri relativi alle merci durante il transito prima del loro arrivo nel porto di destinazione concordato, a meno che tali costi e oneri non siano applicabili al venditore in base al contratto di trasporto;
  • il costo dello scarico, compresi i costi di accendino e ormeggio, a meno che tali costi non siano sostenuti dal venditore in base al contratto di trasporto;
  • eventuali costi aggiuntivi sostenuti a causa dell'incapacità del venditore di inviare la comunicazione conformemente al paragrafo 7, dalla data concordata o dalla data di scadenza del periodo concordato per la spedizione, a condizione che le merci siano state esplicitamente individuate come merci soggette al contratto;
  • se necessario, il costo del pagamento delle tasse, dei dazi e di altri oneri ufficiali, nonché l'espletamento delle formalità doganali da pagare per l'importazione di merci e il costo del trasporto attraverso qualsiasi paese, a meno che tali costi e oneri non siano attribuiti al venditore.

7. Rinvio dell'acquirente e del venditore in condizioni CFR

A.7.Il venditore deve fornire al compratore adeguato preavviso, permettendo all'acquirente di prendere misure normalmente richiesti in modo che egli può effettuare l'accettazione della merce.
V.7.Se l'acquirente ha il diritto di determinare il tempo per la spedizione e / o il punto di ricevimento della merce al porto di destinazione, si deve rendere conto al venditore a causa notifica.

8 - Prova documentale di consegna in condizioni CFR

A.8.Il venditore deve a proprie spese in modo tempestivo per fornire al compratore con il solito documento di trasporto fino al porto di destinazione convenuto.
Documento di trasporto, che dovrebbe coprire i beni oggetto del contratto e databile entro il periodo concordato di spedizione, di fornire all'acquirente il diritto di reclamare la merce dal vettore al porto di destinazione e, salvo diverso accordo, consentire al compratore di vendere la merce durante il transito attraverso il trasferimento del successivo acquirente o mediante notifica al vettore .
Se il documento di trasporto è negoziabile e rilasciato in diversi originali, un acquirente deve essere un set completo di originali.
V.8.L'acquirente deve accettare documenti di trasporto emessi ai sensi del paragrafo A8 se corrisponde al contratto.

9 Ispezione, imballaggio, etichettatura e ispezione delle merci in condizioni CFR

A.9.Il venditore deve pagare tutti i costi connessi con il controllo (verifica della qualità, misurazione, pesatura, conteggio) necessari per la consegna delle merci ai sensi del paragrafo A4, nonché le spese del controllo delle merci prima della spedizione, che è prescritto dalle autorità del paese di esportazione.
Il venditore deve, a proprie spese, assicurare l'imballaggio delle merci, a meno che non sia consuetudine nel settore spedire i prodotti specificati nel contratto in imballaggi non imballati. Il venditore può imballare la merce nel modo necessario al suo trasporto, a meno che l'acquirente non informi il venditore in merito ai requisiti specifici di imballaggio prima di stipulare il contratto. marcatura i beni confezionati devono essere correttamente implementati.
V.9.Il compratore deve pagare i costi per l'ispezione obbligatoria delle merci prima della spedizione, a meno che tale ispezione viene eseguita per ordine delle autorità del paese di esportazione.

10 Assistenza nell'ottenere informazioni e spese correlate in condizioni CFR

A.10.Se necessario, il venditore è tenuto a fornire all'acquirente o per aiutarlo ad ottenere, su richiesta dell'acquirente, a suo rischio e spese, documenti e informazioni, comprese le informazioni importanti sulla sicurezza, che può richiedere l'acquirente per l'importazione di beni e / o trasportare per la finale destinazione.
Il venditore è obbligato a risarcire l'acquirente di tutti i costi e gli oneri sostenuti dall'acquirente per ottenere o assistenza per ottenere i documenti e le informazioni di cui al paragrafo B10.
V.10.L'acquirente deve notificare al venditore in modo tempestivo i requisiti in materia di informazioni sulla sicurezza, in modo che il venditore potrebbe agire in conformità del paragrafo A10.
L'acquirente è tenuto a rimborsare il venditore sostenute costi e gli oneri per la fornitura o prestazione di assistenza per ottenere documenti e le informazioni di cui al paragrafo A10.
Se necessario, l'acquirente è tenuto a fornire al venditore o facilitare la consegna del venditore, su richiesta del venditore, a suo rischio e spese, documenti e informazioni, comprese le informazioni sulla sicurezza, che può richiedere al venditore di trasporto, l'esportazione di beni e per il loro trasporto attraverso qualsiasi paese.

Комментарии (0)

Valutazione 0 da 5 basata sui voti 0
Nessuna voce

Scrivi qualcosa di utile

  1. Ospite.
Si prega di valutare il materiale:
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione